California über alles

Le Monde di ieri l’altro sostiene:

1) che Terminator III sia stato fortemente voluto da Schwarzenegger esclusivamente per rilanciarlo in vista delle elezioni, e fatto uscire con tempistica adeguata;

2) che tutta la sceneggiatura del film si configura come un mega spottone allegorico volto a convincere i californiani a votarlo.

Quindi in un certo senso il governo-Schwarzenegger è una sorta di Terminator IV, un immaginario proseguimento del serial. Il film non l’ho visto, quindi non oso pronunciarmi su ciò. Comunque questi americani sono troppo avanti: noi al massimo abbiamo avuto Miracolo Italiano, nel 1994, o Il portaborse che anticipava Mani Pulite.

Post collegati