Un libro anonimo per tempi anomali

Mi é stata segnalata la pubblicazione su Amazon.it di un misterioso e-book anonimo su Anonymous, nel quale sono evidenti alcuni plagi da questo blog. Mi dissocio da tutta l’operazione, che mira chiaramente a trasformare il movimento in una specie di oggetto letterario e filosofico, emblematico del paradossale rapporto che l’industria culturale intrattiene con l’antagonismo politico. E ovviamente mi dissocio dai goffi tentativi di marketing virale, stancamente tardo-situazionista, che accompagnano il lancio del libro: dal video con Manuela Arcuri ai finti defacciamenti, dal blog che raccoglie le “papere” di Anonymous al bieco slogan da LIDL che figura sui banner pubblicitari sparsi in rete.