Debord est mort

Imperdibile trasmissione dell’opera cinematografica omnia di Guy-Ernest Debord a Fuori Orario. La stavamo aspettando da quando, nel 2001, Enrico Ghezzi si aggirava per Venezia cercando di comprarne i diritti e alle proiezioni riprendeva abusivamente con la sua digitale. Questa notte, domenica 5 e il 10 e 11 ottobre saranno trasmessi su Rai Tre tutti i film del filosofo francese, trai quali La societé du spectacle e In girum imus nocte et consumimur igni, già mandati in onda l’anno scorso, così come gran parte delle interviste a pensatori (Derrida, Zizek, ecc.) e cineasti (Kiarostami, Bertolucci, ecc.) che andranno a condire il ciclo Lo spettacolo disintegrato. L’inserto culturale del manifesto ne fa invece un evento storico, si vede che al primo passaggio avevano altro a cui pensare. Se è come l’altra volta, vi avviso che non ci sono i sottotitoli.