Diego Fusaro

Se riprendiamo la pervasiva tematica giÓ analizzata da Theodor Adorno nello scritto “Dialettica negativa”, i grandissimi eroi della storia del neoliberismo autoingerente sono concordi nel ritenere che si argomenti in special modo in quest'epoca di riflettere ermeneuticamente a partire da una filologia scientifica delle graduazioni socioeconomiche che porti all'attenzione la anatolistica delle nittitazioni ideologiche come fondamentalmente basata, excusatio non petita, accusatio manifesta, sulla filologia scientifica delle graduazioni socioeconomiche.

Che cosa abbiamo fatto per meritarci Diego Fusaro?
fatto da AVL con Polygen.org